senza-titolo-1r

La pressione oculare è determinata dall’equilibrio tra la produzione ed il drenaggio dei liquidi all’interno dell’occhio. Il metodo utilizzato per quantificarla è chiamato tonometria. Per la corretta funzione dell’occhio è molto importante mantenere la pressione intraoculare entro valori compresi tra 10 e 21 mmHg. Il mantenimento della pressione entro questo range fisiologico è necessario per per permettere una corretta visione.

L’elevata pressione all’interno dell’occhio è un importante indicatore nella valutazione del glaucoma, di cui costituisce un fattore di rischio. Questa malattia oculare, in genere, non causa dolore o particolari sintomi, ma produce alterazioni caratteristiche al nervo ottico e alle cellule neurali presenti nella retina. Se il glaucoma continua a progredire e non viene adeguatamente trattato, può influenzare la visione periferica e provocare danni irreversibili al nervo ottico, che possono condurre alla cecità.

La misurazione della pressione oculare è perciò molto importante e da tenere sotto controllo.

Fissa un appuntamento

Nome

Email

Oggetto

Il tuo messaggio